Bollettino Polline
Rete Italiana AIA
Rete Italiana AAITO
Rete Europea MedAeroNet
Atlante dei pollini

Consigli per i Pazienti
Allergici ai pollini
Allergici agli acari
Allergici alle muffe
Allergie alimentari
Malattie Cutanee
In terapia con vaccini
Utilizzo aerosol in polvere
Utilizzo aerosol spray

A.S.M.A.R.A. onlus
Home Page
Statuto
Attività

Malattie Professionali
Clicca

Diagnostica
Prove allergiche
Spirometria
Microbiologia
Gas ematici
Gas espirati
Esame Espettorato
RAST: IgE Totali
PRIST: IgE Specifiche

Presidi Terapeutici
Aerosol Dosati
Cortisonici
Teofillina
Vaccini Antiallergici
Antitubercolari

Inquinanti e Ambiente
Fumo di Sigaretta
Bus a Metano
Medici per l'ambiente
SocietÓ Scientifiche
Abbigliamento anallergico
Spirometri
Servizi congressuali
Federasma
Riviste Scientifiche
Case Editrici
Redazione

CLASSIFICAZIONE DELLE
RIACUTIZZAZIONI DI BRONCHITE CRONICA
basata sui fattoti di rischio ed eziologia

American Thoracic Society: Am J Resp Crit Care Med, 2001; 163, 1730-1754


BENEFICI POTENZIALI DELLA TERAPIA ANTIBIOTICA IN CORSO DI RIACUTIZZAZIONI DI BRONCHITE CRONICA

BENEFICI NEL BREVE TERMINE

- Ritorno più rapido all’attività lavorativa
- Riduzione della durata dei sintomi
- Prevenzione dell’ospedalizzazione

BENEFICI NEL LUNGO TERMINE
- Prolungamento dell’intervallo libero tra una riacutizzazione e l’altra
- Prevenzione di sovrapposizione batterica secondaria dopo infezioni virali
- Prevenzione del circolo vizioso flogosi-danno polmonare
- Riduzione-rallentamento del decadimento funzionale

L’ANTIBIOTICO IDEALE DEVE
- Essere attivo contro i patogeni principali (Streptococcus Pneumoniae, Haemophilus Influenzae, Moraxella Catarrhalis) e possibilmente contro patogeni atipici
- Essere attivo contro enterobatteri Gram-negativi e contro patogeni resistenti
- Resistere al potere distruttivo della betalattamasi prodotte da batteri come Haemophilus Influenzae e Moraxella Catarrhalis
- Avere buoni livelli di penetrazione nell’espettorato e nela mucosa bronchiale
- Consentire una buona compliance
- Avere un buon rapporto costo/beneficio, soprattutto a livello di prevenzione

23/10/2017 - 10:25:46 PM