Bollettino Polline
Rete Italiana AIA
Rete Italiana AAITO
Rete Europea MedAeroNet
Atlante dei pollini

Consigli per i Pazienti
Allergici ai pollini
Allergici agli acari
Allergici alle muffe
Allergie alimentari
Malattie Cutanee
In terapia con vaccini
Utilizzo aerosol in polvere
Utilizzo aerosol spray

A.S.M.A.R.A. onlus
Home Page
Statuto
Attività

Malattie Professionali
Clicca

Diagnostica
Prove allergiche
Spirometria
Microbiologia
Gas ematici
Gas espirati
Esame Espettorato
RAST: IgE Totali
PRIST: IgE Specifiche

Presidi Terapeutici
Aerosol Dosati
Cortisonici
Teofillina
Vaccini Antiallergici
Antitubercolari

Inquinanti e Ambiente
Fumo di Sigaretta
Bus a Metano
Medici per l'ambiente
SocietÓ Scientifiche
Abbigliamento anallergico
Spirometri
Servizi congressuali
Federasma
Riviste Scientifiche
Case Editrici
Redazione


Risorse del sito

USO DEL MISURATORE DI PICCO DI FLUSSO NEL MONITORAGGIO DELL'ASMA BRONCHIALE

COME MONITORARE L'ASMA
Il misuratore del Picco di Flusso Espiratorio (Peak Flow Meter) è un apparecchio che valuta il flusso d'aria che fuoriesce dai polmoni in seguito ad un'espirazione forzata. Può essere usato anche a casa per valutare come respira l'asmatico.
E' un piccolo strumento che misura la massima velocità con la quale si emette l'aria dai polmoni. Il picco di flusso cala prima che i sintomi siano evidenti e permette quindi di adattare la terapia prima che la crisi peggiori.
Se registrato quotidianamente, aiuta il medico a definire se una persona ha l'asma e che tipo di asma, a vedere quanto sia grave una crisi e a valutare il buon controllo della malattia.

COME USARE UN MISURATORE DI PICCO DI FLUSSO
1. Far scivolare la freccia dell'indicatore fino allo zero.
2. Mettersi in piedi e fare una profonda inspirazione a bocca aperta. Tenere il misuratore con una mano e con le dita lontane dai numeri.
3. Chiudere le labbra intorno al boccaglio. Non ostruire il foro con la lingua. Soffiare più rapidamente e forte possibile.
4. La freccia si sposterà e si fermerà ad un certo livello. Non toccarla e leggere il numero corrispondente.
5. Soffiare altre due volte riportando sempre la freccia all'inizio. Considerare il miglior valore riportato nelle tre prove.
6. Scrivere questo numero nell'appositi diario.

COME DISEGARE IL GRAFICO DEI VALORI
1. Scrivere la data nella riga
2. seguire la linea verticale corrispondente alla misurazione effettuata (mattina, pomeriggio o sera) fino alla linea orizzontale corrispondente al valore misurato del picco di flusso (ad esempio 320), quindi cerchiare il punto d'incontro delle due linee
3. a fine giornata congiungere i punti delle misurazioni effettuate con una linea per ottenere il grafico della curva del picco di flusso. Fare così per tutte le misurazioni effettuate nel periodo di osservazione.

PULIZIA DEL MISURATORE DI PICCO DI FLUSSO
Il misuratore può essere pulito lavandolo con acqua calda e sapone liquido per due o tre minuti (massimo cinque minuti).
Lo strumento non deve mai essere bollito.
Lavate l'apparecchio con acqua calda e pulita. Scuotere l'apparecchio per eliminare l'acqua dall'interno e quindi lasciarlo asciugare prima di usarlo nuovamente.