Bollettino Polline
Rete Italiana AIA
Rete Italiana AAITO
Rete Europea MedAeroNet
Atlante dei pollini

Consigli per i Pazienti
Allergici ai pollini
Allergici agli acari
Allergici alle muffe
Allergie alimentari
Malattie Cutanee
In terapia con vaccini
Utilizzo aerosol in polvere
Utilizzo aerosol spray

A.S.M.A.R.A. onlus
Home Page
Statuto
Attività

Malattie Professionali
Clicca

Diagnostica
Prove allergiche
Spirometria
Microbiologia
Gas ematici
Gas espirati
Esame Espettorato
RAST: IgE Totali
PRIST: IgE Specifiche

Presidi Terapeutici
Aerosol Dosati
Cortisonici
Teofillina
Vaccini Antiallergici
Antitubercolari

Inquinanti e Ambiente
Fumo di Sigaretta
Bus a Metano
Medici per l'ambiente
SocietÓ Scientifiche
Abbigliamento anallergico
Spirometri
Servizi congressuali
Federasma
Riviste Scientifiche
Case Editrici
Redazione

ASMA: META' DEI CASI CRONICI AGGRAVATI DA INFEZIONI BATTERICHE

fonte ADN Kronos

Oltre meta' degli asmatici cronici soffre di infezioni batteriche polmonari. Non vengono cercate ne' diagnosticate ma peggiorano, e in qualche caso forse determinano, le cattive condizioni di salute dei pazienti. Ricercatori statunitensi hanno individuato questi pazienti per curarli con antibiotici. Hanno individuato due batteri che, comunemente, causano gravi infezioni polmonari: Mycoplasma e Chlamydia. I pazienti sono stati curati con antibiotici per sei settimane, e i risultati hanno mostrato un netto miglioramento delle condizioni polmonari. Inoltre, le persone trattate riuscivano a respirare con molta piu' facilita' e i valori spirometrici aumentavano nettamente. Lo studio dimostra, quindi, che i batteri possono aggravare l'asma. Purtroppo l'unica possibilita' di scoprire l'infezione e' la broncoscopia. Si sta ora cercando di mettere a punto esami piu' semplici da realizzare e meno 'traumatici' per il paziente.

23/10/2017 - 10:25:25 PM